Home / Progetti / Modulazione GMSK

Modulazione GMSK

 

Nel sistema GSM viene utilizzata una variante della modulazione MSK detta Gaussian Minimum shift keying. Il segnale dati prima di entrare in un modulatore FSK viene filtrato con un filtro Gaussiano per rendere più dolci le transizioni di frequenza del segnale modulato e quindi ottenere uno spettro più compatto rispetto alla CPM.

È possibile anche utilizzare più di due frequenze e si ha in questo caso un sistema di tipo Multiple Frequency-Shift Keying.

Il segnale così modulato genera ancora uno spettro con dei lobi laterali fuori banda indesiderati.
Per ridurre la presenza di queste componenti possiamo modulare la portante con degli impulsi non
rettangolari, ma quindi, filtrati attraverso un filtro gaussiano: eccoci dunque arrivati alla famosa modulazione
GMSK!

HotspotDiag

Top